Articles

È COVID-19 o allergie? Quello che devi sapere

Proprio mentre la vita sta cominciando a tornare a una parvenza di “nuova normalità”, la stagione delle allergie è alle porte – e con sintomi allarmanti simili al coronavirus. La buona notizia è che ci sono cose che puoi fare per determinare se tu o un membro della famiglia avete allergie o qualcos’altro.

Prima di delineare alcune delle differenze tra COVID-19 e sintomi di allergia, vi invitiamo a contattare il medico di base se siete affatto interessati. Mentre questo articolo è destinato a fornire informazioni utili, non è in alcun modo un sostituto per la valutazione medica professionale e la diagnosi dei sintomi o della salute generale.

Revisione rapida dei sintomi

In primo luogo, facciamo una rapida revisione dei sintomi associati a COVID-19 rispetto a quelli associati alle allergie.

Sintomi comuni di COVID-19:

  • Febbre
  • Tosse
  • Mancanza di respiro
  • Perdita dell’olfatto /del gusto
  • Perdita di appetito
  • Affaticamento

Meno comuni sintomi di COVID-19:

  • Mancanza di respiro
  • il dolore Toracico o di pressione

Comuni Sintomi di Allergia:

  • Rosso, prurito/bruciore, gli occhi acquosi
  • Prurito alla gola/naso
  • naso che Cola
  • Mal di gola da gocciolamento postnasal
  • Ear/congestione del seno
  • Starnuti

Meno Comuni Sintomi di Allergia:

  • mal di testa (di solito associati con la congestione del seno/chiuso)
  • Dispnea (in particolare in presenza dell’allergene, come essere fuori quando le persone sono di falciatura o di lavoro nel vostro giardino, etc.)
  • Mancanza di respiro
  • Tosse

Ponetevi le seguenti domande per aiutarvi a determinare se si verificano allergie stagionali, o se i sintomi sono più come COVID-19 o un altro raffreddore o influenza.

In genere hai allergie in questo periodo dell’anno?

Le allergie possono colpire in qualsiasi momento. Alcune persone li ottengono per tutta la vita, altri li ottengono quando un particolare tipo di erba o polline sta fiorendo più abbondantemente in una data stagione o anno. Se sei una persona che tende ad avere allergie durante la primavera e l’inizio dell’estate, controlla i tuoi sintomi attuali con quelli a cui sei abituato da precedenti allergie.

Se voi o un membro della famiglia soffre di allergie, visitare il nostro post Eye Allergies: 11 Consigli per evitare i sintomi.

Hai un metodo di trattamento preferito come l’utilizzo di un neti pot, l’assunzione di farmaci antiallergici da banco, spray nasali steroidei o una prescrizione specifica per le allergie? Se è così, usa quelli e vedi se trovi sollievo. Se lo fai, i sintomi sono solo un segno che un’altra stagione di allergia è su di voi, e probabilmente non si verificano sintomi di COVID-19.

I tuoi occhi sono rossi, brucianti, pruriginosi, acquosi?

Mentre è vero che la COVID è stata collegata a infezioni agli occhi rosa, l’occhio rosa è un sintomo COVID-19 più raro. Gli occhi rossi, pruriginosi e lacrimosi hanno maggiori probabilità di essere causati da allergie stagionali o ambientali, a cui ci riferiamo come congiuntivite allergica. Gli occhi che reagiscono agli allergeni in genere hanno un deflusso costante e lacrimale, mentre un’infezione oculare batterica o virale – come l’occhio rosa-causa tipicamente uno scarico bianco, crema, giallastro o verdastro.

Quando i pazienti sperimentano persistenti occhi rossi, bruciore / prurito o lacrimazione come risultato di allergie, è spesso accompagnato da ulteriori sintomi allergici come starnuti, prurito alla gola, naso in esecuzione, ecc.

Hai la febbre?

Le allergie sono difficili perché la risposta immunitaria che accendono nel tuo corpo può portare a una risposta iper-infiammatoria. Il corpo va un po ‘ in tilt cercando di aiutare, e il risultato è una lunga lista di sintomi che sono difficili da decifrare da altri virus o il comune raffreddore.

La febbre, tuttavia, non è un sintomo tipico di allergia. Se non possiedi un termometro, ti consigliamo di acquistarne uno presso la farmacia locale, il negozio di alimentari o online (se sei tu quello con potenziali sintomi di raffreddore/influenza, ordina online o invia qualcun altro al negozio per tuo conto).

Mentre una temperatura corporea “normale” è ampiamente indicata come 98,6 º F, l’intervallo di temperatura corporea tipico va da 97º a 99º. Se la temperatura è costantemente 99º F o superiore, si esegue una febbre. La maggior parte delle febbri associate a COVID-19 sono 100º o superiori e durano per due o più giorni. La febbre è il segnale più ovvio per il medico che i sintomi sono correlati a un’infezione, piuttosto che alle allergie. Solo un test può determinare se un’infezione è dovuta a COVID-19 o allergie o qualcos’altro.

La tua tosse è COVID-19 o allergie?

Mentre le allergie possono causare tosse, specialmente se i polmoni o le vie respiratorie si irritano, la tosse è un sintomo meno comune. Una delle cose uniche della tosse COVID-19 è che sono asciutte, piuttosto che bagnate. Se si dispone di un colpo di tosse, vale la pena di check-in con il vostro fornitore di assistenza sanitaria 24/7 infermiera hotline.

Stai vivendo mancanza di respiro?

Mentre le allergie possono irritare i polmoni abbastanza per farti respiro affannoso o corto, la maggior parte delle persone con allergie stagionali sanno di aspettarselo in questo periodo dell’anno. Nei casi più gravi, il medico potrebbe aver anche prescritto un inalatore o un trattamento respiratorio di qualche tipo.

Con COVID-19, la mancanza di respiro è tipicamente accompagnata da febbre (come menzionato sopra) e altri sintomi tipici di COVID-19. Nei casi più gravi, questo può anche includere dolore toracico o pressione e una sfumatura bluastra alle labbra o al viso come risultato della privazione di ossigeno.

Non esitate a contattare il medico

Ancora una volta, una delle cose migliori che potete fare per fornire la pace della mente è quello di chiamare il medico di medicina generale o la hotline infermiere 24/7. Esamineranno i sintomi e faranno ulteriori domande di screening. Se sentono che i tuoi sintomi potrebbero essere COVID-19 o un altro virus del raffreddore/influenza, programmeranno un appuntamento per il test. Altrimenti, discuteranno di potenziali rimedi allergici per aiutarti a superare la stagione.

Se gli occhi rossi, che cola o brucia sono un problema per te, sei anche invitato a contattarci qui all’Atlantic Eye Institute dove possiamo aiutarti a determinare se hai congiuntivite allergica o un’infezione oculare più grave. Nel frattempo, assicurati di mangiare cibi nutrienti, bere molta acqua e liquidi vaporosi e riposarti molto per dare al tuo sistema immunitario la spinta di cui ha bisogno per fare il suo lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.