Articles

A Beginners Guide for Manual Controls in iPhone Photography: Shutter Speed

A proposito di Jack Hollingsworth

Jack Hollingsworth, un abitante di Austin, TX, è un pluripremiato, 30 anni di carriera veterano nella fotografia commerciale. Jack si è innamorato con la sua fotocamera iPhone come il suo strumento di cattura primario. Egli è anche un appassionato Fotocamera + devoto ed è stato fin dal primo giorno. Egli crede profondamente che, quando tutto è detto e fatto, l’iPhone può solo essere ricordato come il dispositivo di cattura più influente mai nella storia della fotografia.

TwitterInstagramEmail

Benvenuti alla quarta caratteristica della nostra serie di guide per principianti per i controlli manuali nella fotografia iPhone. Puoi trovare le altre rate qui:

  1. Messa a fuoco
  2. Esposizione
  3. Bilanciamento del bianco
  4. Velocità dell’otturatore (questo post)
  5. ISO

Mantra per manuale: Intenzioni creative

Ricorda in modalità automatica, la fotocamera dell’iPhone non sa quali sono le tue intenzioni creative per una determinata fotografia. Quando si scatta in auto si sta, infatti, rinunciando controllo creativo alla fotocamera. Ora, in tutta onestà, l’iPhone, anche in auto, fa un lavoro piuttosto notevole nel determinare l’esposizione, messa a fuoco, bilanciamento del bianco, velocità dell’otturatore e ISO. E lo fa, tutto dietro le quinte, senza nemmeno sapere cosa sta succedendo. Ma auto non è infallibile. Ci sono molte condizioni di illuminazione che inganneranno il tuo misuratore iPhone in-camera e genereranno risultati negativi. Per queste circostanze e scenari speciali, comprendere il controllo manuale ti rimetterà al comando e ti consentirà di eseguire con precisione le tue intenzioni creative. Quindi conosci i tuoi controlli manuali e sarai più felice per questo. E le tue foto si distinguono da coloro che si affidano esclusivamente all’auto. Non sto suggerendo di sparare sempre in manuale – cielo no. Non è necessario, perché in condizioni di luce intensa l’iPhone auto fa un lavoro davvero decente per darti proprio quello che stai cercando. Niente storie, niente muss.

Direi che sparo circa l ‘ 80% delle volte in auto. Lasciando solo il 20% del mio tempo di ripresa in pieno controllo manuale per quelle scene difficili e problematiche – retroilluminazione, alta luce contrastante, prevalentemente oggetti bianchi, prevalentemente oggetti neri. Anche se si scatta principalmente in modalità automatica completa o modificata, è importante comprendere appieno la tecnologia in corso sotto il cofano. In questo modo puoi ballare senza problemi tra auto e manuale senza mai perdere un passo.

Triangolo di esposizione

Per ogni fotografia scattata, anche da smartphone, ci sono tre fattori che determinano l’esposizione ottimale: apertura, velocità dell’otturatore e ISO.

L’apertura è l’intensità (o la qualità) della luce che colpisce il sensore durante una determinata esposizione. Sul dual-lens iPhone 7 Plus, il grandangolo (28mm equivalente) ha un’apertura massima di f1.8, mentre il teleobiettivo componente (56mm equivalente) ha un massimo di f2.8.

L’apertura dell’iPhone è fissa. In altre parole, rimane lo stesso indipendentemente da ciò che la velocità dell’otturatore o ISO sta facendo. La velocità dell’otturatore è la durata della luce che colpisce il sensore e ISO imposta la quantità di sensibilità alla luce per il sensore della fotocamera. Tenete d’occhio per il prossimo video di questa serie dove saremo alla ricerca più in profondità a ISO e come praticamente colpisce le vostre fotografie!

Effetti della velocità dell’otturatore sull’immagine finale

Effetti sull'immagine finale

La velocità dell’otturatore viene misurata in secondi o frazioni di secondo. Ad esempio, ½ secondo è “più lento” di 1/1000 di secondo e 1/500s è “più veloce” di 1/60s. Tempi di posa brevi sono generalmente utilizzati per congelare l’azione. Tempi di posa più lunghi vengono utilizzati per sfocatura azione. I valori di velocità dell’otturatore raddoppiano ad ogni impostazione. Ad esempio, 1/500s lascia entrare il doppio della quantità di luce rispetto a 1/1000s. Mentre si scende la scala della velocità dell’otturatore, la quantità di luce che viene lasciata entrare raddoppia. Mentre si sale la scala, in ogni impostazione c’è metà della quantità di luce che viene lasciata entrare. Ancora una volta, la fotocamera dell’iPhone non sa davvero quali sono le tue intenzioni creative per una determinata fotografia. Quindi è importante conoscere l’effetto che i tempi di posa “veloci” e “lenti” avranno sull’aspetto finale delle tue foto. ” Veloce ” tempi di posa (cioè 1/2000 s, 1/000 s, 1/500 s) si blocca la vostra azione – rendendo le persone in esecuzione o l’acqua che scorre in un fiume appaiono virata tagliente. ” Lento ” tempi di posa (cioè 1/30 s, 1/15 s, 1/8 s) sarà sfocatura la vostra azione, trasformando quegli oggetti in movimento in sfocature morbide.

Come l’iPhone gestisce la velocità dell’otturatore (e ISO)

Ascolta attentamente-questo punto è così importante. Una volta che ho imparato come l’iPhone gestisce la velocità dell’otturatore e ISO, ha cambiato tutto per me. Ha portato una sensibilità completamente nuova a come ho creato la mia esposizione. Vedete, in modalità automatica la fotocamera iPhone combina sia la velocità dell’otturatore e ISO. Sono inseparabili e lavorano sempre in tandem. In condizioni di luce intensa, la fotocamera è impostata per impostazione predefinita sulla ISO più bassa (cioè ISO 25-100) e sulla velocità dell’otturatore più alta (cioè 1/8000s – 1/500s) per queste situazioni. Poiché è necessaria più luce, l’ISO rimane praticamente basso e la velocità dell’otturatore diventa “più lenta”, il che significa che l’otturatore consente più luce al sensore. Una volta che la velocità dell’otturatore va fino in fondo alla scala dove è pratico per ottenere una foto nitida (cioè 1/125s – 1/30s), l’ISO aumenta fino a ISO 2000.

Come l'iPhone gestisce ISO

Il punto importante che sto facendo qui è che la fotocamera dell’iPhone è ottimizzata per le riprese a tempi di posa” veloci ” (alti). E ricorda, questi tempi di posa veloci vengono utilizzati per congelare il movimento. Quindi, se vuoi scattare a una velocità dell’otturatore “lenta”, dovrai utilizzare un’app di terze parti che offre un controllo manuale totale sulla velocità dell’otturatore e sugli ISO. Inserisci Camera+.

Questa galleria di fotografie a bassa velocità dell’otturatore è stata scattata con Camera + in modalità manuale utilizzando le impostazioni di esposizione lunga:

la Velocità dell’Otturatore

Gamma di Velocità dell’Otturatore Disponibile su iPhone

Questo è un grafico di base per aiutarvi a navigare attraverso le differenti velocità di scatto. La maggior parte dei modelli di iPhone ha una gamma di velocità dell’otturatore simile. Questo grafico è basato su iPhone 7 Plus, oltre a includere l’intervallo di velocità dell’otturatore esteso (fino a 30 secondi) quando si utilizza Camera+.

Gamma di tempi di posa su iPhone

A proposito, poiché l’app nativa non visualizza “dati di esposizione in tempo reale” (velocità dell’otturatore e ISO), sarà necessario utilizzare un’app per fotocamera di terze parti, come Camera+. Durante le riprese ti consente di vedere quale velocità dell’otturatore e l’impostazione ISO della fotocamera è accesa. Essere in grado di vedere questa esposizione metadati dal vivo è utile perché dopo la foto è presa, è di poco valore. Questo è fondamentale per determinare quanto nitide o sfocate saranno le tue foto iPhone. Velocità dell’otturatore veloce o alta (cioè 1/500s e fino) bloccherà le tue fotografie. I tempi di posa lenti o bassi (cioè 1 / 13s e sotto) sfoceranno le tue fotografie.

In base al mio stile di ripresa, sono abbastanza stabile fino a circa 1/60s. Ma una volta che la velocità dell’otturatore scende sotto 1 / 60s, esce il treppiede. Se mi sto rinforzando contro qualcosa, possibilmente trattenendo il respiro anche durante l’esposizione, allora posso spesso tenere a mano le mie esposizioni fino a 1/15s.

Costante come Lei va

Qui ci sono tre diversi treppiedi che uso regolarmente nella mia fotografia iPhone. Ognuno di loro mi ha servito molto bene, e non esito a consigliarteli:

Treppiedi

  1. MeFoto/Globetrotter
  2. Joby/GripTight PRO Phone
  3. Manfrotto/PIXI EVO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.