Articles

Abbiamo chiesto ai dietisti 2 se le ostriche aumenteranno effettivamente il tuo desiderio sessuale e, bene . . .

Autore immagine di Isadora Baum

Probabilmente avete sentito che le ostriche sono un afrodisiaco, noto per migliorare la libido e ottenere quegli ormoni sessuali infuria. Slurping un piatto su un bicchiere di vino o due può certamente sentire sexy, ma questi molluschi hanno poteri legittimi? Questa è la domanda che abbiamo posto a due dietologi, e la risposta è complicata nella migliore delle ipotesi.

Le voci sulle ostriche sono state vorticose fin dai tempi dei romani, Dana White, RD, un preparatore atletico certificato e autore di Healthy Instant Pot Cookbook, ha detto a POPSUGAR. “Oggi rimangono un cibo delicato, elegante e decisamente romantico, ma mancano i fatti per sostenerli come afrodisiaci.”

Detto questo, ” le ostriche sono una straordinaria fonte di zinco. Tre once di ostriche cotte contengono quasi il 500% della raccomandazione giornaliera”, ha osservato Dana, oltre a sostanze nutritive come magnesio, ferro e vitamina B12. Tutti questi possono aiutare a mantenere la vostra energia su data notte, ma i benefici di zinco possono andare oltre. Negli studi sugli animali, lo zinco ha dimostrato di migliorare le prestazioni sessuali e la libido — un legame piccolo ma potenzialmente significativo tra ostriche e salute sessuale.

“Mentre molti dicono che le affermazioni afrodisiache delle ostriche sono solo un placebo, lo zinco è importante per la sintesi del testosterone — un aspetto fondamentale della libido maschile”, ha detto Maggie Michalczyk, RD, a POPSUGAR. Ancora, ” la giuria è fuori se un aumento del consumo sarebbe effettivamente fare la differenza quando si tratta di stimolare il desiderio sessuale.”

Dana ha accettato. “Mentre una carenza di zinco può avere un impatto negativo sulla maturazione e sulle prestazioni sessuali, slurping una tonnellata di ostriche non migliorerà questo o ti metterà in vena”, ha detto. Se sei carente, il tuo medico può aiutarti ad aumentare l’assunzione con integratori e altre fonti di cibo intero. Altrimenti, se ti piacciono le ostriche, vai avanti e condividine alcune con un partner- “purché siano fresche”, ha detto Dana. “L’intossicazione alimentare non è romantica!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.