Articles

Capire la genetica

Gli occhi azzurri sono giù ma non fuori

Per cercare di rendere questo più chiaro, ho creato un paio di esempi ipotetici. In questi esempi, una piccola b sta per blu OCA2 e una grande B sta per marrone.

Poiché abbiamo due copie del gene OCA2, ci sono tre possibilità: BB, Bb, bb. BB e Bb daranno occhi marroni (poiché B è dominante) e bb darà blu.

Il primo esempio a destra mostra cosa succede senza miscelazione. Quello che vedi è che la popolazione aumenta nel tempo, ma si finisce con la stessa proporzione di persone dagli occhi blu e marroni.

Questo perché le persone dagli occhi marroni possono solo trasmettere un B in modo che tutti i loro figli abbiano gli occhi marroni. Stessa cosa con le persone dagli occhi azzurri, tranne che solo tramandano un b. E così hanno solo i bambini dagli occhi azzurri.

Nel secondo esempio (vedi sotto), ho mostrato cosa succede in due generazioni quando c’è stato un afflusso di persone dagli occhi marroni e una miscelazione completamente casuale.

Il risultato finale sono più persone dagli occhi marroni ma con lo stesso numero di versioni del gene OCA2 blu. Questo perché molte più persone hanno una copia di ogni versione. Queste persone hanno gli occhi marroni ma hanno una versione OCA2 blu nascosta. Se incontrano qualcun altro che porta un OCA2 blu, allora hanno un colpo a un bambino dagli occhi blu.

Alla fine supponendo che nessuna nuova immigrazione e nessuna differenza nel numero di bambini che ogni gruppo ha, le popolazioni si stabilizzeranno su un nuovo numero e rimarranno costanti. Capire quel numero non è facile perché il colore degli occhi è così complicato.

Se fosse dovuto a un singolo gene, potremmo essere in grado di fare una sorta di ipotesi. Quando provo ad applicarlo, ottengo che il numero di persone con gli occhi azzurri nel mondo scenderà dal suo numero approssimativo di circa 350 milioni oggi a 49 milioni in un lontano futuro.

Questo presuppone un mix casuale, che ci siano 350 milioni di persone dagli occhi blu nel mondo, che il colore degli occhi sia dovuto a un singolo gene e che non ci siano essenzialmente portatori del gene dell’occhio blu in popolazioni prevalentemente dagli occhi marroni (si pensi a Cina, India,gran parte dell’Africa, ecc.). Non so quanto sia utile questo esercizio in realtà è stato, ma è stato divertente! (Alla fine vi mostrerò come ho ottenuto i numeri per quelli di voi interessati.)

Anche se i numeri esatti non sono corretti, quello che possiamo concludere è che gli occhi blu continueranno a diventare più rari e più esotici. Ma che non spariranno del tutto.

Risposta video che spiega come funziona il colore degli occhi.

Hardy Weinberg

Per cercare di capirlo ho applicato l’equazione di Hardy-Weinberg (HW). Fondamentalmente conoscendo il numero di persone dagli occhi azzurri nel mondo, puoi capire quanti vettori ci sono anche.

Ho fatto una cosa un po ‘ diversa in quanto presumevo che ci fossero due popolazioni nel mondo. Una popolazione di 6 miliardi di persone non aveva essenzialmente OCA2 blu. Gli altri miliardi di persone avevano una storia di occhi blu e quindi il gene blu OCA2 poteva essere trovato lì.

È abbastanza facile capire i geni OCA2 della prima popolazione. Ha 12 miliardi di B (due per ogni persona).

Il secondo gruppo era un po ‘ più complicato. Se assumiamo circa 350 milioni di persone con gli occhi azzurri su un miliardo, allora possiamo capire quanti B e b sono in quella popolazione. L’equazione di Hardy Weinberg è:

p2 + 2pq + q2=1

In questa equazione p=B e q=b. Inoltre, p2=persone BB, 2pq=persone Bb e q2=persone bb. (Ricordate, BB e Bb hanno gli occhi marroni e bb hanno blu.)

Da 350 milioni di persone dagli occhi azzurri, arriviamo con q=0,59 e p=0,41. Inserendo questi numeri nell’equazione, otteniamo 170 milioni di BB, 480 milioni di Bbb e 350 milioni di bb.

Combinando questi numeri con i numeri della prima popolazione, otteniamo quanto segue:

12,82 miliardi di B

1,18 miliardi di b

Punzonando quei numeri nell’equazione HW finiamo con un q2 di .007. Se assumiamo 7 miliardi di persone nel mondo, questo si traduce in 49 milioni di persone dagli occhi azzurri. Giù ma non fuori…

Di Dr. Barry Starr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.