Articles

Chi era Alexander Hamilton? La vera storia del padre fondatore behind 10 dietro l’acclamato musical su Disney +

Prima del 2015 nessuno nel Regno Unito aveva davvero sentito parlare di Alexander Hamilton, e per la maggior parte degli americani era solo “quel ragazzo sul conto $10”.

Ora il mondo conosce il suo nome, grazie al musical di successo di Lin-Manuel Miranda, Hamilton, ispirato alla sua vita.

Hamilton racconta la storia di uno dei padri fondatori dell’America attraverso il mezzo di brani hip-hop, RnB e soul, utilizzando un cast quasi interamente non bianco.

Lo spettacolo è stato nominato per un record di 16 Tony Awards nel 2016, vincendo 11, tra cui Miglior Musical.

E ora una registrazione del cast originale – tra cui Miranda nel ruolo del protagonista e Leslie Odom Jr come il suo rivale Aaron Burr – è disponibile su Disney+ da 3 luglio.

circa 1790: statista americano Alexander Hamilton (1757 - 1804), autore principale della raccolta di scritti
Alexander Hamilton intorno al 1790 (Foto: Getty)

Hamilton primi anni di vita e Rivoluzione Americana

Hamilton è nato fuori dal matrimonio sull’isola di Nevis e nei Caraibi, e arrivò a New York, come un adolescente, di perseguire una formazione.

Era intelligente, con un vivo interesse per la lettura e la scrittura, così come gli sforzi politici. Nel 1775, durante le prime fasi della Rivoluzione americana, si unì a una milizia di New York insieme a molti altri studenti del King’s College.

Si alzò rapidamente i ranghi e ha avuto molteplici successi sul campo di battaglia, tra cui la guida di un raid di successo sui cannoni britannici nella batteria.

Fu avvicinato da molti importanti generali per diventare il loro aiutante, ma li rifiutò tutti fino a quando George Washington, allora generale, gli diede un’offerta che non poteva rifiutare.

Hamilton servì come aiutante capo dello staff di Washington per quattro anni, ma nutrì sempre il desiderio di tornare sul campo di battaglia, credendo che fosse la sua migliore occasione per la gloria.

Nel luglio 1981 Washington finalmente cedette, e Hamilton guidò tre battaglioni con successo durante l’assalto a Yorktown, aiutando a forzare la resa britannica e ponendo effettivamente fine alla guerra.

In questa immagine rilasciata da Disney Plus, Lin-Manuel Miranda ritrae Alexander Hamilton, a sinistra, e Phillipa Soo ritrae Eliza Hamilton in una versione filmata della produzione originale di Broadway di "Hamilton."(Disney Plus via AP)"Hamilton." (Disney Plus via AP)
Hamilton e sua moglie Eliza a Hamilton (Foto: Disney)

All’inizio della carriera politica e Segretario del Tesoro

Dopo la guerra Hamilton fu nominato al Congresso della Congregazione, ma fu fortemente critico nei confronti dell’organizzazione, e si dimise nel 1783.

L’anno seguente fondò la Bank of New York e restaurò il King’s College come Columbia College.

Dopo aver lavorato come delegato per la Convenzione Costituzionale, che ha creato la Costituzione degli Stati Uniti ed eletto Washington come primo presidente del paese, ha scritto e supervisionato una serie di saggi chiamati the Federalist Papers, promuovendo la ratifica della Costituzione.

Nel 1789 Washington nominò Hamilton primo Segretario del Tesoro degli Stati Uniti, carica che mantenne per quasi sei anni. Durante questo periodo è stato responsabile della costruzione del sistema finanziario degli Stati Uniti. Era la forza trainante dietro l’istituzione della Banca nazionale e della Zecca degli Stati Uniti.

Hamilton è stato anche la chiave nella nascita di partiti politici, a causa delle sue continue faide con Thomas Jefferson e James Madison. Hamilton e i suoi colleghi sostenitori del governo nazionale divennero i federalisti, mentre Jefferson e coloro che sostenevano i governi statali più piccoli divennero noti come democratici-repubblicani.

NEW YORK, NEW YORK-29 GIUGNO: Una persona cammina un cane sotto il tendone di Hamilton: un musical americano al Richard Rodgers Theatre il 29 giugno 2020 a New York City. Broadway rimarrà chiusa fino al 2021 a causa della pandemia di coronavirus in corso. (Foto di Cindy Ord/Getty Images)
Il Richard Rodgers Theatre, dove Hamilton è mostrato a New York (Foto: Getty)

Scandalo sessuale

La reputazione di Hamilton fu un po’ offuscata quando divenne oggetto del primo scandalo sessuale della politica statunitense nel 1797.

Hamilton, che era sposato con Eliza Schuyler, ha iniziato una relazione con un’allora 23enne Maria Reynolds sei anni prima. La relazione durò circa un anno.

Suo marito James Reynolds venne a conoscenza della relazione e la usò per ricattare Hamilton.

Dopo essere stato accusato di cattiva condotta del tesoro, Hamilton fu costretto a pubblicare un documento di 100 pagine soprannominato “The Reynolds Pamphlet” che dettagliava la vicenda, per assicurare alla gente che questa era la sua unica trasgressione. Eliza alla fine lo perdonò.

elezioni presidenziali del 1800, duello con Aaron Burr e morte

Hamilton lavorò contro il candidato del suo stesso partito, John Adams, nelle elezioni presidenziali del 1800, che portarono sia Jefferson che Burr a ricevere 73 voti nel Collegio elettorale, costringendo la Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti a scegliere tra i due uomini.

Il sostegno di Hamilton a Jefferson ha contribuito a far oscillare il voto a suo favore. Nonostante sia in contrasto con Jefferson per tutta la sua carriera, lo considerava il “minore dei due mali” rispetto a Burr.

Hamilton aiutò anche a sconfiggere Burr nella corsa governatoriale di New York del 1804, portando Burr a sfidarlo a duello, come era consuetudine a quei tempi per risolvere le controversie.

Tradizionalmente nei duelli nessuno avrebbe effettivamente sparato al bersaglio, tuttavia, quando Hamilton e Burr duellarono l ‘ 11 luglio 1804 sulla riva del fiume Hudson nel New Jersey – vicino a dove il figlio di Hamilton Philip è stato ucciso in un duello tre anni prima – Burr sparò a Hamilton nell’addome inferiore. Morì il giorno seguente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.