Articles

Chicago Elevator Drops 84 Floors After Rope Breaks:’ I Believed We Were Going to Die ‘

I passeggeri di un ascensore malfunzionante sono stati lasciati scossi dopo aver immerso più di 80 piani in un edificio di Chicago di 100 piani, finendo per essere sospesi vicino all ‘ 11 ° piano e richiedendo un’elaborata operazione di salvataggio da parte dei vigili del fuoco.

L’incidente è avvenuto nelle prime ore di venerdì nella quarta struttura più alta di Chicago, 875 North Michigan Avenue, precedentemente nota come John Hancock Center. Sei persone hanno preso l’ascensore, tra cui una donna incinta, in attesa di scendere dal ristorante 95 ° piano per la strada, poco dopo la mezzanotte.

Poi, almeno uno dei cavi principali si è rotto—e il loro calvario da incubo, che è durato diverse ore, è iniziato. Nessuno ha richiesto cure mediche.

“All’inizio, credevo che saremmo morti”, ha detto Jaime Montemayor, 50 anni, un passeggero che era in visita dal Messico con sua moglie, Mana Castillo, a CBS 2 Chicago. “Stavamo andando giù, e poi ho sentito che stavamo cadendo e poi ho sentito un rumore-clack clack clack clack clack.”

” È stata una corsa molto lunga fino a quando non ci siamo fermati”, ha aggiunto Castillo, 49 anni, descrivendo lo sporco e la polvere che cadevano attraverso il soffitto dell’ascensore.

I passeggeri hanno iniziato a “dare di matto”, secondo uno studente di legge che era nell’ascensore e voleva rimanere anonimo. Mentre cominciavano a presentarsi l’uno all’altro, c’era un cerchio di preghiera, urla e lacrime.

Quando i servizi di emergenza alla fine sono arrivati—dopo che i passeggeri intrappolati avevano mandato un sms agli amici e chiamato gli agenti di sicurezza dell’edificio per chiedere aiuto—i vigili del fuoco sono stati costretti a tagliare un buco attraverso il vano dell’ascensore per portare i passeggeri in salvo. L’ascensore era bloccato nell’area dell ‘ 11 ° piano, ma era un ascensore “espresso” e quindi l’11 ° piano non aveva accesso.

“Non riuscivano a trovarci”, ha detto lo studente al Chicago Tribune. “Abbiamo pensato che siamo caduti solo pochi piani, ma abbiamo finito per cadere 84.”

“Era una situazione precaria in cui avevamo la rottura del cavo in cima all’ascensore… non potevamo fare un salvataggio da ascensore a ascensore-dovevamo rompere un muro”, ha detto il capo dei vigili del fuoco del battaglione di Chicago Patrick Maloney a CBS 2 Chicago.

Larry Langford, portavoce dei Vigili del fuoco di Chicago, ha confermato al Tribune che, a parte un individuo che soffre di ansia, non ci sono stati feriti gravi. Langford ha anche sottolineato la dimensione del compito.

“Non ci piace dover passare attraverso i muri a meno che non sia assolutamente necessario”, ha detto. “L’unico altro modo per raggiungere l’ascensore sarebbe stato corde dal 97 ° piano, e che non sarebbe sicuro. Non scendiamo come Batman, quindi dobbiamo attraversare il muro.”

In seguito è emerso che una delle corde di sollevamento dell’ascensore si era rotta—anche se, secondo CBS Chicago, l’ascensore aveva superato la sua ispezione annuale a luglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.