Articles

Cos’è Epiphora e perché i miei occhi sono acquosi?

Epiphora, noto anche come lacrimazione, è una condizione caratterizzata da eccessiva lacrimazione dell’occhio e costante trabocco di lacrime sul viso. Epiphora può essere un problema estremamente fastidioso. Molti pazienti con la condizione dicono che sembra che piangano costantemente. Il trabocco incessante delle lacrime sul viso può causare irritazione e persino rottura della pelle delle palpebre. Inoltre, lo strappo può anche causare distorsione della visione, spesso rendendo la guida difficile e persino pericolosa. Può inoltre avere un impatto psicologico, rendendo le persone consapevoli di sé in pubblico e al lavoro.

Epiphora (lacrimazione degli occhi)

Epiphora (lacrimazione degli occhi)

CAUSE

Epiphora è dovuta a un’interruzione dell’equilibrio tra produzione lacrimale e drenaggio lacrimale. Le cause più comuni includono:

Sovrapproduzione di lacrime

  • Secchezza degli occhi con ipersecrezione

  • Ciglia mal indirizzate (ad es., trichiasi, distichiasis)

  • Allergica/infettivo/congiuntiviti irritative

  • Corneale malattia

Insufficiente lacrima di drenaggio

  • Blocco a strappo sistema di drenaggio

  • Palpebra malposizionamento (ad esempio, ectropion)

  • Lacrimale guasto della pompa (in paralisi del nervo facciale)

Epifora può sviluppare a qualsiasi età. Può essere congenita, cioè che si verifica poco dopo la nascita, o acquisita in età adulta, in particolare nei pazienti di età superiore ai 60 anni. I sintomi possono essere presenti in uno o entrambi gli occhi.

DIAGNOSI/VALUTAZIONE

Vedo spesso pazienti con lamentele di lacrimazione costante nella mia pratica. Quando si valuta un paziente con epiphora, esamino attentamente l’occhio per i segni di secchezza e malattia della superficie oculare, che possono causare ipersecrezione di lacrime. Valuto inoltre il viso per segni di paralisi facciale, le palpebre per evidenza di malposizione, l’intero sistema lacrimale per escludere qualsiasi blocco e il naso per qualsiasi evidenza di cause intranasali.

La valutazione del sistema di drenaggio lacrimale per il blocco viene eseguita con una procedura in ufficio in cui il sistema lacrimale viene irrigato con una soluzione acquosa sterile. Se esiste un blocco, il fluido si rifluirà indietro. Un sistema di drenaggio lacrimale brevettato e aperto consente al fluido di defluire nel naso.

Questo video mostra l’irrigazione di un sistema lacrimale in un paziente con ostruzione del dotto nasolacrimale:

TRATTAMENTO

Trattamento di epifora dipende dalla causa. Come chirurgo plastico oculofacciale ed esperto nelle malattie delle palpebre e del sistema lacrimale, le cause più comuni di epiphora che vedo nella mia pratica sono la malposizione palpebrale (ad esempio, ectropion), la paralisi facciale (come la paralisi di Bell) e il blocco nel sistema lacrimale (drenaggio lacrimale).

Il sistema lacrimale (drenaggio lacrimale)

Il sistema lacrimale (drenaggio lacrimale)

Il sistema lacrimale inizia nelle palpebre e termina nel naso. Un blocco può verificarsi ovunque lungo il sistema lacrimale. Restringimento o cicatrizzazione del puncta, i due piccoli fori di scarico nell’angolo delle palpebre superiore e inferiore, possono essere corretti con dilatazione del punctum o con una semplice procedura chirurgica chiamata punctoplastica. Il blocco nei canalicoli richiede una riparazione chirurgica con il posizionamento di uno stent di silicone. Un’ostruzione nel canalicolo comune, che porta nel sacco lacrimale, richiede il bypass dell’intero sistema lacrimale con una procedura chiamata congiuntivo-dacriocistorinostomia (CDCR) e il posizionamento di un tubo di vetro (Jones) dall’angolo interno dell’occhio e nel naso. L’ostruzione nella porzione ossea del sistema di drenaggio lacrimale, o il dotto nasolacrimale, richiede una procedura chirurgica chiamata dacriocistorinostomia (DCR), che reindirizza le lacrime dal sacco lacrimale nel naso.

Un’ostruzione del dotto nasolacrimale, se non trattata, può portare all’infezione del sacco lacrimale, una condizione nota come dacriocistite. Questa infezione può potenzialmente diffondersi per coinvolgere la cavità oculare, compromettendo potenzialmente la visione. È quindi importante che i sintomi di lacrimazione eccessiva siano valutati da un chirurgo plastico oculofacciale.

Restate sintonizzati per ulteriori post su ostruzione del dotto nasolacrimale e DCR per il trattamento di epiphora.

Che cos'è Epiphora (Lacrimazione degli occhi)?

Che cos’è Epiphora (Lacrimazione degli occhi)?

Per ulteriori informazioni su epiphora, lacerazione in eccesso e ostruzione del dotto nasolacrimale, o per programmare una consultazione, chiamaci al numero 858.356.2647

#epiphora #wateryeyes #tearing #lacrimal #oculoplastic #surgery

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.