Articles

Dana Bash Bio, Età, Famiglia, Marito, Figlio, CNN, Stipendio, Patrimonio netto

Dana Bash Biografia

Dana Bash è una personalità dei media americani che serve come CNN capo corrispondente politico con sede a Washington, DC, che serve come reporter principale della rete che copre le campagne Nel 2019 ha vinto il Sol Taishoff Award for Excellence in Broadcast Journalism.

Dana Bash Age

È nata il 15 giugno 1971 a New York, Stati Uniti

Dana Bash Height

Si trova ad un’altezza di 5 piedi e 2 pollici di altezza.

Dana Bash Education

Bash si è laureata cum laude con una laurea in comunicazione politica presso la George Washington University.

Dana Bash Genitori

Dana è la figlia di Stu Schwartz e Frances Weinman Schwartz. Sua madre è un’autrice mentre suo padre è un ex produttore di notizie televisive e produttore senior di ABC News per 41 anni si è ritirato nel 2009 come produttore senior di ABC News. È professore aggiunto di radiodiffusione presso la Montclair State University di Montclair, New Jersey, consulente studentesco presso la School of Media and Public Affairs presso la George Washington University di Washington, DC, e docente in Cina su American television news sponsorizzato dalla University of Missouri School of Journalism.

Marito di Dana Bash

Dana è stata sposata con Jeremy Bash tra il 1998 e il 2007. Jeremy è un avvocato americano che ha servito come Chief Justice of Staff presso il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti. Ha anche lavorato con l’Intelligence centrale sotto il presidente Barack Obama.

Dana Bash Ex marito-Dana Bash John King

Nel 2008 Dana si è sposata con John King, ma hanno divorziato nel 2012. John è anche un conduttore di notizie che serve come capo corrispondente nazionale della CNN, con sede a Washington, DC, ha anche ancorato il programma di discussione politica della tavola rotonda della CNN All’interno della politica. In precedenza ha ospitato John King, USA, che è apparso nei giorni feriali a 7pm / ET su CNN prima di essere cancellato.

Dana Bash Son

Dana ha un figlio con il suo ex marito John King conosciuto come Jonah Frank King nato il 29 luglio 2011.

Dana Bash Spencer Garrett – Dana Bash Fidanzato

Bash è stato in un rapporto a lungo termine con Spencer Garrett, un attore Americano meglio conosciuto per i suoi ruoli in film Air Force One (1997), 21 (2008), nemico Pubblico (2009), il Modo (2016), e Il Front Runner (2018).

La coppia si è incontrata per la prima volta nel 2013 e sono state introdotte da un amico comune. All’epoca Garrett era fuori a fare shopping con l’imprenditrice Susanna Quinn, che era anche in Below The Beltway (2010) con Garrett, quando ha chiesto se conosceva delle donne single.

View this post on Instagram

Happy birthday to this guy – who makes me smile. @spencergarrett1

A post shared by Dana Bash (@danabashcnn) on Sep 19, 2020 at 7:11am PDT

Dana Bash CNN

Dana serves as CNN’s chief political correspondent based in Washington, D.C., servendo come reporter principale della rete che copre campagne e Congresso. Lavora regolarmente come moderatrice per gli speciali e i dibattiti politici del municipio della CNN, incluso il primo dibattito della CNN sul ciclo elettorale del 2020 a Detroit.

Durante i dibattiti primari presidenziali del 2016 della CNN ha svolto un ruolo chiave come interrogante in sei dei sette dibattiti primari in prima serata della rete su entrambi i lati del corridoio.

Funge anche da co-anchor sul set nel Centro elettorale della CNN per tutti gli speciali della notte elettorale ed è l’ancora di riempimento principale per Jake Tapper nel primo show politico della CNN, State of the Union.

Lei è anche strumentale per la copertura della rete Capitol Hill. Nel 2015, ha dato notizia in diretta televisiva che il leader della maggioranza della Camera Kevin McCarthy non sarebbe stato candidato alla presidenza della Camera e ha anche condotto l’intervista finale dello speaker John Boehner nel suo ultimo giorno in carica. Ha anche servito come corrispondente principale che copre la testimonianza di 11 ore dell’ex segretario di Stato Hillary Clinton davanti al Comitato ristretto della Camera su Bengasi.

Faceva parte del duo che ha vinto il premio Joan S. Barone nel 2012 per l’eccellenza nella segnalazione del Congresso su una scappatoia di STOCK Act che avrebbe potuto consentire ai familiari dei legislatori di trarre profitto da informazioni privilegiate sui commerci. Ha guadagnato il prestigioso Everett McKinley Dirksen per Distinguished Reporting of Congress Award dalla National Press Foundation un inedito tre volte, più di recente per il suo 2012 segnalazione su una scappatoia STOCK Act. La sua segnalazione ha portato il Congresso ad approvare una legislazione per chiudere la scappatoia in agosto.

Prima di coprire il congresso, ha servito come corrispondente della Casa Bianca della CNN dalla capitale della nazione e da varie località in tutto il mondo durante l’amministrazione del presidente George W. Bush. Ha riferito su storie importanti come l’uragano Katrina, l’indagine sulle perdite della CIA e la cattura di Saddam Hussein. È stata determinante nella copertura elettorale di medio termine della CNN del 2006 e nella campagna presidenziale del 2004.

Prima della sua posizione in onda con l’unità della Casa Bianca, era la produttrice di Capitol Hill per la CNN, dove aveva la responsabilità editoriale e giornalistica primaria per la copertura della rete del Senato degli Stati Uniti. Ha coperto storie come il dominio repubblicano nelle elezioni del 2002, la guerra al terrorismo, la riforma della finanza della campagna, il riconteggio della Florida e l’impeachment dell’ex presidente Bill Clinton.

Nel 2002, ha rotto la storia delle intercettazioni segrete del governo di traduzioni di Al Qaeda il settembre. 10, 2001, per il quale ha ricevuto il suo primo Everett McKinley Dirksen per Distinguished Reporting of Congress Award dalla National Press Foundation.

Si è unita alla CNN come redattrice nel Washington bureau della CNN e ha anche lavorato come produttrice in diversi programmi di public affairs della rete, tra cui Late Edition con Frank Sesno, Evans& Novak e Inside Politics Weekend con Wolf Blitzer, producendo interviste live a lungo termine con capi di stato, legislatori e altri giornalisti.

Stipendio di Dana Bash

Il suo effettivo stipendio annuale è sconosciuto.

Dana Bash Networth

Ha un patrimonio netto stimato di $6 milioni.

Dana Bash Instagram

View this post on Instagram

Felice grande festa di compleanno per l’originale badass donna nella mia vita la persona più intelligente che io abbia mai conosciuto, ma anche il più forte. Questo è stato più chiaro che mai negli ultimi mesi. Buon compleanno. Ti vogliamo bene mamma!

Un post condiviso da Dana Bash (@danabashcnn) il 25 settembre 2020 alle 5:10am PDT

Dana Bash Twitter

Tweets di DanaBashCNN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.