Articles

Psoriasi e cancro: qual è il link?

La psoriasi è una condizione infiammatoria cronica relativamente comune della pelle. È probabilmente causato dalla predisposizione genetica combinata con trigger come infezioni, traumi, stress e farmaci. La presentazione classica è placche pruriginose, squamose e rosa che si trovano più comunemente sui gomiti, sulle ginocchia e sul cuoio capelluto.

In una recente revisione sistematica e meta-analisi di 58 studi pubblicati su JAMA Dermatology, i ricercatori hanno trovato un’associazione tra psoriasi e un aumentato rischio di sviluppare il cancro.

Lo studio di dermatologia JAMA si è concentrato sui dati di studi precedenti analizzati tra il 9 aprile 2018 e il 22 febbraio 2019. I ricercatori hanno scoperto che le persone con psoriasi avevano un aumentato rischio di sviluppare tumori tra cui colon, rene, laringe, fegato, linfoma, linfoma non Hodgkin, tumori esofagei, orali e pancreatici. Hanno anche scoperto che le persone con psoriasi grave che hanno sviluppato il cancro avevano anche un aumentato rischio complessivo di morire.

In che modo la psoriasi potrebbe aumentare il rischio di cancro?

Sebbene questo studio non esamini specificamente i motivi per cui le persone con psoriasi possono avere maggiori probabilità di sviluppare il cancro, possiamo offrire alcune possibili spiegazioni. La psoriasi è una condizione infiammatoria che coinvolge le cellule immunitarie iperattive nel corpo. Sappiamo che altre malattie infiammatorie croniche, come il morbo di Crohn, sono anche associate ad un aumentato rischio di sviluppare tumori.

Molti pazienti con psoriasi hanno anche sindrome metabolica, disturbo da uso di tabacco e aumento dell’uso di alcol. Alcune di queste condizioni sono state anche associate ad un aumentato rischio di cancro. Questo studio non entra nel dettaglio circa la misura in cui queste comorbidità possono influenzare l’aumento del rischio di cancro nei pazienti con psoriasi.

Le persone con psoriasi grave spesso non ricevono abbastanza sollievo con terapie topiche (quelle applicate sulla pelle), come corticosteroidi topici e analoghi della vitamina D. Possono quindi essere avviati su farmaci che mirano a specifiche cellule immunitarie e proteine. Alcuni di questi farmaci aumentano il rischio di infezioni. Studi precedenti hanno riscontrato un aumento del rischio di cancro minimo o nullo nei pazienti che ricevevano queste terapie. Altri trattamenti, come la fototerapia (terapia della luce), sono noti per aumentare il rischio di sviluppare tumori della pelle.

Cosa puoi fare per ridurre il rischio di cancro se hai la psoriasi?

La psoriasi rimane una delle più comuni condizioni infiammatorie della pelle. Questo studio non suggerisce modi in cui le persone con psoriasi possono ridurre il rischio di sviluppare il cancro. Ma ci sono diverse modifiche dello stile di vita che potrebbero aiutare a ridurre il rischio di cancro, beneficiando anche la salute generale.

Ad esempio, smettere di fumare, bere meno alcol, mangiare una dieta più sana e ben bilanciata e una moderata attività fisica possono non solo ridurre il rischio di sviluppare il cancro, ma anche ridurre il rischio di malattie cardiovascolari. Si dovrebbe anche lavorare con il vostro medico di base per rimanere aggiornati con screening del cancro di routine, come colonscopie, mammografie e imaging polmonare.

Sono necessari ulteriori studi per determinare i meccanismi specifici alla base del potenziale legame tra psoriasi e aumento del rischio di cancro, nonché come specifici fattori di stile di vita e farmaci possono svolgere un ruolo.

Informazioni correlate: Condizioni infiammatorie della pelle: Eczema, seborroica…

Stampa Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.