Articles

Quanto costano le parole di Paula Deen al suo Impero?

giugno 25, 2013— — Paula Deen sta facendo tutto il possibile per puntellare la sua immagine e il suo impero commerciale stimato $17 milioni sulla scia di una tempesta mediatica accesa dalla sua confessione di aver usato un epiteto razziale.

Il famoso chef caduto in disgrazia lunedì ha twittato parole di ringraziamento ai suoi milioni di follower per “le parole gentili che hai condiviso con me e la mia famiglia e il supporto che mi hai mostrato la scorsa settimana.”

Ha anche ringraziato il Rev. Al Sharpton per le sue ” parole gentili “dopo che l’attivista per i diritti civili ha detto a TMZ che Deen dovrebbe essere giudicata da” ciò in cui è impegnata ora “e non dal” suo passato.”

Lo chef del Sud, 66, e suo fratello sono stati citati in giudizio per discriminazione razziale e sessuale da Lisa Jackson, che ha lavorato come manager della loro Savannah, Ga., ristorante. Durante una deposizione a maggio, l’avvocato di Jackson ha chiesto a Deen se avesse mai usato la parola N. Ha detto di sì.

Ma in una dichiarazione a ABC News, Paula Deen Enterprises ha detto che lo chef stava “parlando in gran parte di un periodo della storia americana che era molto diverso da oggi.”

Da quando è emersa la testimonianza, Deen è stato inscatolato da Food Network e Smithfield Foods, il più grande produttore mondiale di carne di maiale. Anche il suo accordo con QVC è in un limbo.

Lo chef merlata ha pubblicato due video online scusandosi per il suo uso passato di insulti razziali e chiedendo perdono. Lei farà la sua prima apparizione dal vivo dal momento che lo scandalo ha rotto Mercoledì sul “Oggi” show, dopo non essere riuscito a fare un ” apparizione in programma la scorsa settimana.

GUARDA: Paula Deen: ‘Ti prego per il tuo perdono’

Deen ha molto da perdere.

Forbes lo scorso anno classificato Deen il quarto più alto guadagno celebrity chef. La cosiddetta butter queen ha fatto million 4,5 milioni nel 2008 ed è stata su una salita verso l’alto ogni anno dal, bancario million 17 milioni nel 2012, secondo la rivista.

Cioè fino a quando la recente tempesta di fuoco dei media ha colpito e la Food Network ha detto che non avrebbe rinnovato il suo contratto.

“Vedere qualcuno che è stato così strettamente allineato a lei both entrambi sono diventati famosi e ricchi insieme drop lasciarla cadere, ha creato un effetto domino”, ha detto Caleb Melby, giornalista di Forbes wealth ABCNews.com. ” Ha fatto molte aziende che pensavano di poter aspettare che questo soffiasse su se stessi.”

Melby ha stimato che earnings 2,5 milioni dei guadagni di Deen provengono dalla Food Network, che le stava pagando circa $50.000 per episodio. L’affare Smithfield, in cui Deen è stata portavoce del marchio, inclusa la sua linea di prosciutti, dal 2006, probabilmente le costerà altri million 1 milioni a million 2 milioni.

Smithfield è stato considerato il fiore all’occhiello nella collezione di Deen di almeno 17 licenze e partnership di approvazione, che, Melby ha detto, costituiscono circa il 30 per cento dei suoi guadagni.

“Ma, naturalmente, la domanda è come non essere su Food Network influisce sulla sua capacità di fare spettacoli dal vivo, vendere i suoi libri e le sue riviste”, ha detto Melby. “Lei non può hawk suoi beni su Food Network più. Ora QVC dice che è attualmente sulle rocce e si può scommettere Walmart sta avendo alcune discussioni interne, pure.”

Il resto dell’impero di Deen include la rivista bimestrale” Cooking with Paula Deen”, 14 libri di cucina, una linea di arredamento per la casa, apparizioni televisive indipendenti, her Savannah, Ga., ristoranti the la signora & Figli e zio Bubba’s Oyster House deals e accordi di licenza con Walmart, materassi Serta e tappeti Kaleen.

Un accordo che Deen ha fatto per diventare portavoce della società farmaceutica Novo Nordisk dopo l’annuncio che ha il diabete di tipo 2 vale altri million 6 milioni, secondo Forbes.

Melby ha detto che anche se Deen ha perso tutti i suoi accordi di approvazione, supponendo che i suoi ristoranti sopravvivano allo scandalo, potrebbe ancora rastrellare circa million 7 milioni all’anno, classificandola appena sotto lo chef Bobby Flay.

I suoi ristoranti, dove i clienti si sono allineati dalla scorsa settimana in uno spettacolo di supporto per lo chef merlato, costituiscono circa il 30% dei suoi guadagni, ha detto Melby.

Per quanto riguarda ciò che Deen deve fare per minimizzare il danno, può costruire su ciò che i suoi figli hanno iniziato oggi in un’apparizione sulla CNN: Ricorda all’America perché si sono innamorati di Deen.

Nella sua prossima apparizione di “Today”, Melby ha detto, Deen deve essere “candida e mostrare un po’ di rimorso, ma anche mostrare quel lato frizzante e materno di lei che ha attirato le persone a lei.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.