Articles

Trattamento della congestione nasale

È importante determinare la causa della congestione nasale per il trattamento della condizione a cui è associata. Nel caso in cui si sia verificato a seguito di un’influenza, il trattamento con farmaci influenzali che il medico prescriverà aiuterà il flusso di muco all’estero, alleviando il blocco. Viceversa, se il tamponamento è dovuto a una reazione allergica, gli antistaminici possono alleviare i sintomi.

Esistono anche medicinali particolarmente indicati per decongestionare il naso, che agiscono restringendo i vasi sanguigni situati nel rivestimento interno del naso. Questi farmaci alleviano il tamponamento, sebbene non influenzino altri sintomi come la rinorrea (eccesso di muco). Tuttavia, non è consigliabile utilizzarli per più di tre giorni consecutivi perché altrimenti potrebbe verificarsi un” effetto rimbalzo ” che peggiorerebbe la congestione. In questo gruppo ci sono più agenti farmacologici come ossimetazolina, antistaminici intranasali e corticosteroidi. Alcuni dispositivi sono abbinati a due farmaci, che migliorano il loro effetto. Deve essere somministrato al mattino e prima di coricarsi. Non sono raccomandati per un periodo prolungato.

La congestione nasale può anche essere alleviata con altri prodotti che, inoltre, non interferiscono con l’azione di altri farmaci usati per trattare la condizione che ha causato questo sintomo. Possono essere utilizzate soluzioni saline di acqua di mare, ad esempio, che hanno dimostrato di essere efficaci nel decongestionare il naso e, inoltre, non hanno controindicazioni o effetti collaterali, quindi possono essere somministrati a donne in gravidanza e persino a bambini.

Le soluzioni saline di acqua di mare, che di solito sono commercializzate in forma spray, servono per inumidire e pulire la mucosa nasale, diminuire la sua infiammazione, alleviare secchezza e bruciore e facilitare l’espulsione delle secrezioni nasali, permettendo al paziente di respirare normalmente.

Trattamento della congestione nasale

Trattamento della congestione nasale

In caso di corpo estraneo rimozione deve essere eseguita da un medico, meglio se specialista in otorinolaringoiatria o il pediatra, per evitare ulteriori complicazioni. Nel caso della poliposi nasale, dovrebbe essere considerata la sua rimozione dall’orecchio.

Suggerimenti per prevenire e alleviare la congestione nasale

Altri passi si può prendere per respirare meglio sono:

  • Quando si dorme, non posizionarsi in posizione orizzontale, ma in una posizione che consente di mantenere la testa un po ‘ elevata (con l’aiuto di cuscini, ad esempio).
  • Anticipa la congestione allergica nelle stagioni dell’anno in cui sai che inizia la fioritura dei tuoi agenti allergici. Indossare una maschera se necessario quando si cammina per strada e applicare decongestionanti e antistaminici in anticipo.
  • Bevi molti liquidi per mantenerti idratato.
  • Riduce la secchezza dell’ambiente (specialmente nella camera da letto) con l’aiuto di un umidificatore.
  • Respirare eucalipto vahos, soprattutto prima di coricarsi.
  • Non fumare o rimanere in ambienti fumosi.
  • Evitare il contatto con sostanze che possono causare irritazione nasale (peli di animali domestici, polvere, prodotti con odori forti…).
  • Lavarsi spesso le mani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.