Articles

Una nuova procedura potrebbe eliminare la necessità di insulina per alcuni con diabete di tipo 2

Le origini della tecnica DMR sono venute dopo aver osservato che le persone che avevano procedure di bypass gastrico spesso si trovavano guarite dal loro diabete di tipo 2.

” La chirurgia bariatrica ha indicato il modo in cui penso in due modi chiave”, ha detto Rajagopalan a Healthline.

” Il primo modo è dimostrare che puoi fare una procedura sull’intestino, non toccare nemmeno il pancreas e avere l’opportunità di curare il diabete di tipo 2. Questo è un importante tipo di cambio di paradigma strabiliante in termini di come pensare di curare una malattia che pensavi fosse una malattia cronica, ma puoi farla andare via con un intervento sull’intestino.

” E la seconda cosa della chirurgia bariatrica è che si tratta di un esperimento accidentale che dimostra che l’intestino è una causa principale della malattia.”

Il Dr. Sangeeta Kashyap, il principale investigatore del prossimo studio multinazionale, ha accettato.

“Questa sarebbe la prima procedura eseguita endoscopicamente che produrrebbe un beneficio simile al bypass gastrico senza avere bypass gastrico”, ha detto a Healthline.

Che ha un duplice vantaggio, ha detto, dal momento che la chirurgia bariatrica è un intervento chirurgico importante che molte persone con diabete non sono abbastanza pesanti per qualificarsi sotto la loro assicurazione sanitaria, o persone semplicemente non vogliono sottoporsi a una procedura chirurgica importante anche se si qualificano.

La DMR, essendo una chirurgia endoscopica, è molto meno invasiva e più economica e accessibile.

” Per quanto grande sia la chirurgia di bypass gastrico, c’è un limite”, ha detto Rajagopalan. “Facciamo circa 250.000 interventi chirurgici di bypass gastrico negli Stati Uniti. Facciamo 20 milioni di procedure endoscopiche.”

Mentre lo studio multinazionale si sta diffondendo, la tecnica Revita DMR ha già ricevuto un marchio CE in Europa, un’indicazione che un prodotto ha soddisfatto i requisiti di salute, sicurezza e protezione ambientale.

I cittadini dell’Unione europea potrebbero iniziare a ricevere la procedura nel prossimo anno o due, Rajagopalan ha detto, con gli Stati Uniti forse non molto indietro.

“Le persone che sono diabetiche sull’insulina di solito hanno avuto il diabete per un lungo periodo di tempo e sviluppano queste complicazioni come fegato grasso, cirrosi, malattie cardiache e altre complicazioni. Quindi avere un trattamento che potrebbe potenzialmente migliorare il diabete e far uscire le persone dall’insulina è un grosso problema”, ha detto Kashyap.

“Questo è molto innovativo. Non c’è assolutamente niente di simile.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.